"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

Articoli con tag “TV

La RAI chiude ai bambini


E’ vero che si può vivere senza televisione (io lo faccio ogni giorno 😉 ), ma in televisione si possono trovare anche cose fatte bene, con gusto e intelligenza.

Ottimi autori hanno creato trasmissioni come L’albero azzurro, la melevisione… …

ed ora?!?

Come potete leggere in questi due articoli usciti su www.ilSalvagente.it <http://www.ilsalvagente.it/> ,

– “Fantabosco addio, la Rai uccide la tv dei ragazzi”, Intervista con Mussi Bollini <http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?idSezione=5645&idSezioneRif=53> , e

– ”La Rai sbaglia, non si brucia il Fantabosco’, intervista con Aldo Grasso <http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Aldo%20Grasso:%20”La%20Rai%20sbaglia,%20non%20si%20brucia%20il%20Fantabosco”&idSezione=5710>

il consiglio di amministrazione della RAI ha deciso di cancellare la produzione di Melevisione e dell’intera Fascia Bambini di Rai Tre, che a quanto pare non “trasmigrerà” sul digitale terrestre.

Spesso nel trasmigrare i galeoni, col pretesto della penuria di cibo e acqua, prendono il largo lasciando su uno scoglio i più deboli.

E qui da noi è sempre più chiaro: questo non è un paese per piccoli.

Il web sta già rispondendo.

E’ nato su Facebook un gruppo di sottoscrizione fondato dall’illustratore e scrittore Simone Frasca. Eccolo:

Salviamo il Fantabosco dalla chiusura! <http://www.facebook.com/group.php?gid=284568621156&ref=ts&v=info>

Potete e volete sottoscrivere? Potete diffondere la notizia ai vostri contatti?

Se (meglio ancora) volete anche spedire una mail, potete indirizzarla a melevisione@rai.it <mailto:melevisione@rai.it>  , che provvederà a rimbalzarla ai piani alti della RAI.

grazie per l’attenzione

pungilaluna

Annunci

Il corpo delle donne


Prendetevi un po’ di tempo e guardate questo filmato… riflessioni non nuove forse ma espresse con chiarezza … per me che non ho la TV, che non la guardo praticamente mai alcune immagini sono scioccanti!

http://www.ilcorpodelledonne.net/documentario/index.html