"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

§ e la ghianda – Raccolta di memorie sconvenienti – parte 6^


Dove si narra dello scampato svelamento e della morte.

1 of 2  by kubicki

TUM TUM – TUM TUM – TUM TUM
Solo rumore, niente respiro. § con le spalle al muro, il suo sogno aperto, sventrato. Respira §, respira. Aggancia il tuo cuore, stringilo. Respira, respira. Componi parole, rispondi, reagisci! Nega, respingi, affronta, colpisci.
TUM TUM – TUM TUM – TUM TUM
Sangue gelato nelle vene di §, il cuore implode. Tutto o niente, §. Tutto o niente. E’ vero, sei bugia sottile, sei scatola nera, sei gioco di specchi.
TUM TUM – TUM TUM – TUM TUM
Alza gli occhi, §. Respira. In quella bugia il tuo segreto, in quella scatola il tuo amore, in quegli specchi il tuo futuro.
Tutto o niente.
Di fronte a te una cacciatrice di ombre, un dubbio telescopico, pronto ad estendersi sino a centrare il tuo cuore.
Prendi le redini, §. Corri, corri. Corri nel tuo mondo prima che qualcuno lo rompa, respira , voltati e colpisci. Poi raccoglierai i pezzi, guarirai le ferite, pulirai il sangue. Poi griderai e abbraccerai la notte. Ora vai, vai!
Così § stringe il suo cuore, respira, alza gli occhi, compone parole, reagisce, accusa, sputa, colpisce, colpisce, colpisce. Colpisce. Colpisce.

Camera. Libri e fogli sparsi. Silenzio.
§ ha tra le mani se stessa e non sa che farsene. Ha ferito ancora, si è aggrappata al sogno e ha reagito, negando le bugie, ritornando le accuse. Ha improvvisato parole, ha soffiato e graffiato come gatta furiosa ed ha vinto.
Ha vinto che?
Nulla ha vinto, nulla di cui andar fieri, nulla. § è lacrima sul parquet e lentamente scivola tra le fessure. Meglio così, scomparire assieme al sogno, divenire un niente che abbraccia un altro niente.
§ non è altro che un mucchietto di lettere da spazzare via.

§ crolla, il sonno finalmente dissolve la realtà. Nel sonno § incontra le note, si coccola un poco e poi vede: il ragazzo ha deciso, il suo dolore è troppo grande, la musica non basta, la realtà dimezzata di § non ha senso. Non vi è uscita, né realtà possibile. Quale ragione allora per insistere ancora? Non è la prima volta che cerca di morire, il suo corpo ne porta il sapore, la sua musica l’eco. Non è tempo, non ancora. E’ stata una follia, un anticipare ciò che ora non può essere. L’unico risultato è di aver strappato i giorni di § da una vita normale, di averla scaraventata in un vortice letale, di averle fatto apprezzare un brivido che non ha posto alcuno dove divenir sorriso.
§ vede e capisce che tutto è finito. Accarezza dolcemente il suo sogno fino all’ultimo respiro poi si sveglia.
§ ha ucciso per stare nel mondo.

Il Dual-core della ghianda è perduto. § proverà ad essere luce e luce solamente. § cercherà di andare per le strade come un’assassina a cuor leggero.
Non c’è nome per questo sistema senza “core”.

3 Risposte

  1. Un caro abbraccio di cuore a Voi carissimi !
    Come stai Anna?
    Mi piace il Tuo Post!!🙂
    Claudio

    24 febbraio 2013 alle 4:27 am

  2. Abbraccio ricambiato da tutti e 2!!
    Sto, stiamo, bene Claudio. Le nostre radici stanno divenendo sempre più forti, anche nei momenti di bufera o nelle gelate invernali la profonda terra che abbiamo raggiunto ci riscalda e ci nutre. E’ più di ciò che speravo e poca importanza hanno gli occhi che non sa vedere le gemme: vivere in una serra e ostentare fiori e frutti tutto l’anno non è il mondo che cerco, amo la vita all’aperto e tutte le sue sfumature. Mi riconosco nell’intima tristezza dell’inverno, nei cieli blu diprimavera, nel caldo sole dell’estate e nelle lacrime colorate degli alberi in autunno.
    Un pensiero gentile viene a te, che sento fratello in questo cammino.

    24 febbraio 2013 alle 9:23 am

    • Ed io, fratello in cammino d’Amore, Vi abbraccio con il mio Cuore!
      Buona domenica carissima Anna!
      Sono felice per Te…per Voi🙂
      Claudio

      24 febbraio 2013 alle 11:14 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...