"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

Fragilità del mattino


Tra le lenzuola
un tocco di luce appena;
è l’alba
che si alza sulla tua pelle
così vicina a me
da farmi impazzire.

Tu, io,
tutto.
Mi avvicino, ti voglio.
Io, tu,
niente.
Ti cerco, mi perdo.

Tra le lenzuola
una traccia di sale appena;
é notte
che scorre sulle mie gote
così profonda in me
da farmi affogare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...