"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

liquore dolceamaro… l’ultimo album di Hu Creix


Lasciatemi essere imparziale… è il mio blog, no?

Un grande, bellissimo album, ben costruito, con una successione di brani che suggeriscono atmosfere diversificate: dalle centrifughe interiori di Liquor of forgiveness, alla rarefazione sofisticata di Elipse passando per la battente melodia di Priceless e la dolce tristezza di A tender puppet.   Un sax che racconta e sottolinea, un insieme che evoca e accompagna, scuote e suggerisce.

9 euro con un bonus di tre tracce; un prezzo onesto, per chi conosce cosa significhi vivere della propria arte in un mondo che, appiattito sulle banalità, dell’arte se ne fa un baffo e anche due😉

Un artista in continua crescita, un cuore nudo.

2 Risposte

  1. Claudio's

    Buongiorno carissima!!!🙂
    Ci proponi sempre bei ritmi e suoni che animano mente e corpo!
    Un abbraccio c♥rdiale
    Claudio

    20 giugno 2012 alle 6:59 am

    • Ciao Claudio🙂
      Che vuoi, in questa fine d’anno scolastico pieno di scartoffie in cui salto da un impegno all’altro, l’unica meraviglia che mi disseta è la musica che nasce accanto a me…
      Tra un po’ di giorni, quando finalemente avrò un po’ di tempo, passerò a trovarti e a leggere qualcuna delle tue salutari “provocazioni”😉
      Un abbraccio a te!

      21 giugno 2012 alle 8:28 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...