"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

l’incubo sub-reale di Anton Semenov


Da mesi nel cassetto dei miei incubi personali…Stasera lo apro con prudenza

sur-reale, sub-reale…di sicuro nei suoi lavori ritroviamo le nostre urla e le nostre paure; quel lato opprimente, depersonalizzante, orrifico dell’essere al mondo.

Perchè apro il cassetto? Perchè luce ed ombra è ciò che siamo, senza ombre alcuna profondità, senza luce alcuna direzione.

Perchè stasera? Forse perchè sono troppo felice e necessito di scendere un po’ agli inferi per ritrovare equilibrio.

Anton Semenov – Society

Se volete entrare nel cassetto cliccate sull’immagine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...