"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

siede con me la luna


Dov’eri sospeso ieri
amore mio?
Ieri
ieri, dove ti ho perduto?
Negli spezzoni di una vita
tra memorie ed echi
di suoni confusi
di amari chiaroscuri.
Forse.

Fuori dal tuo cinema solitario
siedo ad aspettare.
Nelle mie tasche
un caffè caldo, una carezza,
una parola nuova.
Sono per te.
Conosco questo luogo
di rapina e turbamento
anch’io sai ho il mio biglietto
e una poltrona riservata.

Fuori dal tuo cinema solitario
siede con me la luna.

12 dicembre 2010

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...