"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

a me stessa


dove volevi andare
con tutto quel piombo
quel peso nel cuore?

non incontro alla vita
non incontro agli amici
non incontro all’amore

perché mai
lo hai gettato
sulla sua porta?

quella soglia che era
sia rifugio che pena
ma pur sempre ti offriva
un caldo riparo
una tazza di tè
anche quando all’interno
non c’era fuoco
né acqua da bere

no, mi dispiace
nessun perdono stavolta

che la pioggia sia fredda
e il sole tremendo
che nessuno si fermi
nel tuo mare di pietre
a piantare dei semi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...