"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

distanze


le mani
serrate in un
groviglio
di scuri capelli

i miei

profumi
mandorle, the
e bianchi sorrisi

cadono

uno per volta

capelli
che non potrò
accarezzare

ancora una volta
distanze

troppe

oggi
ho paura
di questo mio domani
che cresce
in così
sparpagliata terra

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...