"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

ancora Palestina


Mi hanno inoltrato questa mail, arriva da Tarshiha, Israele.

Le immagini sono crude, come sempre, ma è bene che la guerra si veda così com’è: non attraverso le parole di chi governa, ma attraverso le immagini di chi soffre.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...