"We do not see the things as they are, we see the things as WE are." Anais Nin

Al rifugio casera Bosconero – val zoldana


Due giorni davvero piacevoli, un sentiero facile con scenari molto belli, un rifugio piccolino ed accogliente: ecco gli ingredienti di un’escursione da consigliare proprio a tutti!

Partiamo io, Giacomo e Davide, collega che giusto il giorno prima ha firmato la sua entrata in ruolo…dobbiamo quindi festeggiare!

Il sentiero si imbocca presso la diga di Pontesei,  appena passata la frazione di Sommariva, poco prima del paesino di Forno di Zoldo (BL); il percorso si può fare ad anello: noi abbiamo scelto il sentiero 485 per salire e il 490 per scendere.

Il 485 si presenta vario, saliamo dapprima ammirando le cascate del torrente

Giacomo sul ponte

Giacomo sul ponte

e poi nel bosco…

radici nella roccia

radici nella roccia

il tempo è bello alla mattina ma, come spesso accade, nel primo pomeriggio veniamo accerchiati da grossi nuvoloni e la pioggia ci accompagna nell’ultimo quarto d’ora prima del rifugio.

Il rifugio è davvero molto carino, coccolo; le stanze dove i dorme sono piacevolmente calde, la simpatia e la buona qualità della cucina ci mettono subito a nostro agio.

il rifugio

il rifugio

Purtroppo il maltempo non ci permette di salire alla forcella come avremmo voluto, rimaniamo al rifugio a giocare per tutto il tempo fino all’ora di andare a letto.

Il giono successivo lo scenario è stupendo: cielo terso e montagne mozzafiato tutt’intorno a noi;

di fronte a noi...il Civetta

di fronte a noi...il Civetta

attendiamo il sole che fa capolino tra le pareti dietro al rifugio

il sole fa capolino

il sole fa capolino

e poi ci mettiamo in marcia: vogliamo arrivare al laghetto delle streghe, che ieri non abbiamo visto.

Il laghetto è una meraviglia: l’acqua verde, i riflessi del sole, i tronchi ed i rami caduti e coperti di muschio rendono questo luogo davvero misterioso e affascinante.

il laghetto

il laghetto

mistero

mistero

vista dall'altra parte

vista dall'altra parte

Pranziamo al torrente con i piedi nell’acqua fresca…

Davide al torrente

Davide al torrente

e poi piano piano scendiamo a valle.

margherita nel bosco

margherita nel bosco

4 Risposte

  1. Bellissimi posti!!!!
    Come stai Anna???
    E la Tua metà??
    A presto
    Un abbraccio cordiale
    Claudio

    24 marzo 2013 alle 11:02 pm

  2. Buon mattino Claudio🙂
    Vado a camminare in montagna raramente adesso, ma parte di quello che sono lo devo sicuramente ai boschi e alle aspre rocce. Cammino qui, ogni giorni, accanto a chi amo; percorso non sempre facile;) ma pieno ugualmente di meravigle.
    E dimmi di te, come procedi nel tuo andare?
    Un abbraccio

    25 marzo 2013 alle 7:20 am

    • MI fà piacere sentire che stai bene e che state camminando insieme per questo sentiero verde dell’Amore!… Quanto amo anch’io quei luoghi che hai fotografato!!!!…Vivrei volentieri in un bosco!…
      Io sto bene e mi sto dedicando, in questi ultimi tempi, proprio alle difficoltà che attraversano le coppie di giovani amanti.
      Ho ripreso un vecchio test dei colori e l’ho rielaborato per averne informazioni sul livello di affinità di coppia e per l’evitamento dei conflitti.
      Dopo la somministrazione ad oltre cinquanta coppie, sono emersi i tratti critici del carattere di ogni membro della coppia che creano condivisione o conflitto, sia nell’immediato che in prospettiva futura.
      Lo strumento testologico funziona molto bene, ed ora sto allestendo i consigli utili per le coppie, per superare le criticità.
      L’Amore per me è ancora in viaggio!…
      Un abbraccio fraterno🙂
      A presto
      Claudio

      25 marzo 2013 alle 8:11 am

  3. Io amerei vivere ai limitari di un bosco, giusto un po’ più in alto, verso le crode. magari quando sarò in pensione, se mai arriverà quel momento😉

    Mi incuriosisce assai questo test dei colori e la tua rielaborazione, chissà se è possibile poterlo provare a distanza… in ogni caso se te la sentissi un giorno di condividere i tuoi consigli frutto dell’esperienza che stai vivendo da tempo, saranno benvenuti.

    Felice per te che tu sia immerso in un lavoro così umano!!

    Buon viaggio🙂
    Anna

    25 marzo 2013 alle 2:07 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...